Torre dello Zuccaro o Tur dal Sucar

La Tor dal Sucar, con i suoi 42 metri di altezza, era in origine di proprietà comunale, nel 1273 venne acquistata dai Ripalta che a loro volta la cedettero ai Bonacolsi che si racconta avessero collegato la Torre della Gabbia con la Tor dal Sucar tramite passaggi segreti.
Nella seconda metà del ‘500 la Torre venne acquistata da Giulio Ceruti che alla morte la lasciò in eredità alla moglie Veronica Battaglia la quale nel 1590 la portò in dote al secondo marito, Galeazzo Campi.
Nel ‘700 la Torre era ancora parte integrante della corte.
Attualmente la Torre appartiene al Comune di Mantova e non è aperta al pubblico.
(Margherita Fila)
Sito espositivoFuori