Palazzo Vescovile

Non abbiamo notizie del suo autore ma resta una delle costruzioni più belle del Settecento mantovano.
Due dei soffitti del piano nobile, al quale si accede da una scala monumentale, sono stati affrescati da Giuseppe Bazzani.
Diventa sede episcopale nel 1823.
(Irene Girardini)
Sito espositivoFuori