Palazzo Canossa

I Canossa ricevono dai Gonzaga il titolo di marchesi ma sono originari di Verona.
La facciata è adornata da forme in stucco contenenti immagini di paesaggi ed edifici.
L’ingresso è affiancato da colonne di marmo che sostengono il balcone ed è sotto queste che troviamo la raffigurazione del cane, simbolo della famiglia.
Si accede al piano nobile attraverso un imponente scalone barocco abbellito da statue di Ercole, Marte, Giove, Nettuno e Plutone realizzate dal Pedrali.
Il palazzo fu abitato dai Canossa fino a metà dell’Ottocento.
Attualmente, febbraio 2016, è in corso il restauro.
(Irene Girardini)
Sito espositivoFuori