Ghetto ebraico - via Giustiziati e piazza Concordia

Via Giustiziati ospitava un lungo porticato ed una serie di basse casupole appoggiate al retro del Palazzo della Ragione.
La piazza Concordia (già piazzetta dell’Aglio) costituiva il “cuore commerciale” del ghetto poiché ospitava il mercato degli ebrei.
Fino al 1908 lo spazio occupato dal mercato era alquanto limitato dalle numerose casupole che, adiacenti una all’altra, facevano corona attorno alla Rotonda di San Lorenzo che, sconsacrata e diroccata, era completamente nascosta alla vista dei passanti.
Sito espositivoFuori