Chiesa della Madonna del Terremoto

La chiesa, in realtà, è poco più che una cappella costruita intorno ad un’immagine della Madonna ritenuta miracolosa dai mantovani ed ubicata di fronte a Palazzo Canossa nell’omonima piazza.
La Madonna del terremoto è dunque costruita intorno all’immagine che si trova ora nel presbiterio.
La struttura barocca, tipica del periodo di costruzione si nota chiaramente nella facciata come nell’interno dell’unica navata della chiesa.
All’interno oltre al presbiterio cancellato, alcune pale d’altare, dipinte dal pittore mantovano Giuseppe Bazzani ed ora conservate al Museo Diocesano.
(Eleonora Corti)
Sito espositivoFuori